Non vogliamo che ciò accada, tuttavia se ti trovi in ​​questo tipo di situazione drammatica, vogliamo che tu sia preparato. Qui condivideremo con te come salvare la vita di tuo figlio se smettono improvvisamente di respirare.

La cosa più importante è analizzare rapidamente la situazione e mantenere la calma . Quando un bambino o un bambino smette di respirare, ciò può essere dovuto a cause diverse. È essenziale capire in che situazione si trova tuo figlio, al fine di agire di conseguenza.

Ragioni per cui i bambini smettono di respirare
Soffocamento
Il soffocamento è l’ostruzione accidentale del tratto respiratorio superiore o medio. Di solito si verifica quando un bambino mangia e il bambino non mastica correttamente il cibo prima di deglutire.
L’ostruzione è spesso causata da pezzi di grandi dimensioni che il bambino non è in grado di masticare. Ad esempio, grandi pezzi di carne. Ecco perché è importante dare loro piccoli pezzi di cibo o purea fino a quando non imparano a masticare correttamente.

Non possiamo dimenticare cibi che hanno una consistenza pastosa come masticare un ragazzo o gelatine che non sono raccomandate fino a quando un bambino non raggiunge una certa età. Un’altra causa di soffocamento è quando un bambino ingerisce un piccolo oggetto, per questo è importante tenerli sempre sotto la nostra supervisione .

Annegamento
L’annegamento si verifica quando un bambino non è in grado di respirare . Ciò si verifica quando l’ingresso delle vie aeree del corpo viene immerso nel liquido. Questo tipo di asfissia si verifica più frequentemente in estate quando la famiglia trascorre del tempo in piscina o in spiaggia.

La mancanza di supervisione nella vasca da bagno a casa può anche essere un pericolo. È importante sapere che solo pochi centimetri di acqua possono essere pericolosi.

Ecco perché è molto importante tenere d’occhio i tuoi figli in ogni momento.

Polmonite
La polmonite è l’infiammazione acuta dei polmoni. Questa malattia si verifica spesso dopo un raffreddore “mal trattato”. L’inizio della polmonite è caratterizzato dall’infiammazione del tratto respiratorio superiore con sintomi come rinite e febbre.

Dopo l’insorgenza, l’infiammazione scende nel tratto respiratorio inferiore, causando difficoltà respiratoria e aumento della frequenza respiratoria. Con un’adeguata assistenza medica, i nostri bambini non devono avere problemi di salute .

Il pediatra prescriverà antibiotici e inalatori di broncodilatatori per facilitare il passaggio dell’aria. Questo insieme a una buona idratazione ci aiuterà a superare la crisi .

Broncospasmo
Questo affetto è il restringimento del lume bronchiale, a causa della contrazione dei muscoli bronchi che causano difficoltà respiratorie. La cosa migliore da fare in questo caso è quella di andare al pronto soccorso perché il bambino potrebbe non ricevere abbastanza ossigeno.

Bronchite
La bronchite è l’infiammazione delle vie respiratorie inferiori

Succede quando i bronchi che si trovano all’interno dei polmoni si infiammano a causa di infezione . L’inizio della bronchite è di solito un affetto nel naso o nella gola che successivamente si diffonde ai polmoni.

Nel caso della bronchite i pediatri prescrivono broncodilatatori e antibiotici per migliorare l’assunzione di aria e anche per curare l’infezione.
bronchiolite
Il muco nel tratto respiratorio superiore produce spesso tosse. La tosse è un meccanismo naturale utilizzato dall’organismo per espellere il muco .

Ci sono momenti in cui questo muco raggiunge il tratto respiratorio inferiore. Ciò si verifica a volte in cui un bambino non è in grado di espellerlo correttamente, dopo di che si verifica l’infiammazione.

Nei bambini molto piccoli, un eccessivo accumulo di muco può causare soffocamento e persino arresto respiratorio.
Per evitare questo, si raccomandano lavaggi nasali. I lavaggi nasali possono essere utilizzati per pulire le vie respiratorie e combattere il muco.

Cosa fare se il bambino non respira
Cerca aiuto il più rapidamente possibile.
Dobbiamo trovare un modo per risolvere immediatamente la situazione.

Dobbiamo scegliere le opzioni possibili: andare rapidamente al pronto soccorso dei servizi ospedalieri o chiamare i servizi di emergenza.

Mentre l’aiuto è in arrivo
La manovra di Heimlich
La manovra di Heimlich è una procedura di pronto soccorso utilizzata per sbloccare il tratto respiratorio che potrebbe essere bloccato da un pezzo di cibo o da un piccolo oggetto.

È una tecnica efficace per salvare vite umane causate da soffocamento . La persona che soffoca dovrebbe essere posizionata a faccia in su su una superficie dura. Dopo questo riposo, mettete le mani una sopra l’altra tra lo sterno e la navale della persona che soffoca e spingete più volte nella direzione del torace.

CPR
La RCP è una procedura di emergenza che viene utilizzata per salvare vite umane quando una persona smette di respirare e il suo cuore smette di battere.

Viene eseguito eseguendo 120 compressioni al minuto. La RCP combina la respirazione bocca a bocca con le compressioni di calore. Questo dovrebbe essere fatto fino al ripristino delle funzioni respiratorie e cardiache, normalmente o artificialmente.

Nel caso, la RCP viene eseguita posizionando il bambino a faccia in giù appoggiato sull’avambraccio, quindi si danno al bambino 5 colpi sulla schiena. Non dimenticare che in situazioni come ogni minuto è estremamente importante . Cerca di trovare un aiuto professionale il più rapidamente possibile.