Mamma, amami, così sarò abbastanza coraggioso da lasciarti andare. Amami così tanto che posso essere sicuro che sarai sempre con me, anche quando non sarai più in vista .

Fidati di te stesso e fidati di me. Amami, ma non intrappolarmi. Dimostrami che anche il mondo che ci circonda è al sicuro .

Amami così tanto che metto da parte le mie paure e oso esplorare un mondo pieno di persone che non conosco e cose che devo ancora vedere o toccare.

Amami e non legarmi. Permettimi di parlarti dei miei successi e di guardarti per condividere la mia determinazione.

Sai, i bambini devono sapere che siamo amati, tanto quanto abbiamo bisogno di cibo da mangiare. Questo è l’unico modo in cui ci sentiamo in grado di esplorare e credere in noi stessi ad ogni passo.

So che, qualunque cosa accada, in te troverò la protezione di cui ho bisogno.

Sei la mia isola di calma, il mio campo base
Mamma, devi sapere che il mio modo di esplorare e gettare le mie basi dipenderà da come risponderai quando cercherò l’approvazione.

Devi sapere che in meno di tre mesi il mio comportamento si sarà già stabilizzato in una certa misura .

Saprò già, più o meno, com’è la nostra relazione, come posso guardarti e che tipo di conforto troverò nel tuo sguardo, nelle tue braccia e nelle tue parole.

Sono sicuro che quando piangerò , saprai come calmarmi . Non preoccuparti, probabilmente non sarà sempre facile, ma possiamo sempre giocare insieme in un modo che mi aiuterà ad imparare.

I tuoi gesti confortanti e la melodia della tua voce mi aiuteranno a stare bene anche quando ho paura.
Devi capire che a volte non ti capisco. Devi insegnarmi e devi essere paziente. Devo andarmene, così avrò la necessità di cercarti e trovarti. Solo in questo modo raggiungerò l’equilibrio emotivo che è così necessario per tutti noi.

Quando ho un anno
Quando avrò un anno, avrò già il mio piccolo personaggio.

Sarò molto più prevedibile ed entrambi sapremo come esprimo dolore , come mi calmo, come mi occupo degli estranei, o come mi nascondo da loro, o addirittura li colpisco con le mie manine.

Tra qualche mese sarò già diventata una piccola persona e inizierò a prendere il mio posto nel mondo. Questo potrebbe essere difficile, ma non essere ansioso, lo capiremo insieme.

Notare il cambiamento che ciò comporta. Prima mi sono comportato come volevo, ma ora sto cominciando a capire cosa vuoi da me .

Quindi cerco di lasciar andare le mie percezioni e capire che devo relativizzare il mondo. Cerco di risolvere il puzzle di aspettative e desideri.

Sotto tutto questo c’è tutta una serie di emozioni, credenze e intenzioni che possono essere complicate per me.

In effetti, ci vorranno molti anni (e, siamo onesti, anche molti argomenti ) prima di capire che ci sono alcune norme che devo seguire.

Ecco perché ti chiedo di essere paziente, mamma. Voglio che ti diverta a stare con me in questa fase della mia vita . Non stressarti, io sono tuo e tu sei mio.

Sono un bambino che è fortunato ad avere la mia amata mamma al mio fianco, che è così premuroso e incondizionato.

Mamma, mi sento così grande quando vado ad esplorare! Sono un bambino grande ora! Grazie per aver fiducia in me! So che non avrei potuto farlo senza di te!

Il segreto per educare i bambini sicuri e felici
Il fatto che un bambino si trasformi in un esploratore significa che i suoi dintorni diventano il loro campo base . Questo è il segreto per educare i bambini sicuri e felici .

Perché ciò accada, dobbiamo sapere come si svilupperà il loro personaggio, in modo da poterli comprendere e aiutarli a scoprire il mondo che li circonda in completa sicurezza.

In questo modo, favoriremo lo sviluppo di auto-espressione, consapevolezza emotiva e altre capacità comportamentali.

Questo porta a una crescita equilibrata, permettendo a tuo figlio di esplorare diversi modi per conoscere l’ambiente e la vita che vivrà.

La migliore forma di supporto emotivo che possiamo offrire ai nostri figli, quindi, è consentire loro di esplorare liberamente e senza paura. Questo è qualcosa per cui ci ringrazieranno sempre.