I cibi drenati sono quegli alimenti che, ingeriti regolarmente, aiutano a sconfiggere la ritenzione idrica ossia l’accumulo di liquidi che ristagnando nel corpo danno una spiacevole sensazione di gonfiore.

Tali cibi eliminano il problema mediante una sollecitazione della diuresi.

Cibi drenanti e diuretici sono:

1) Frutti acquosi come ad esempio l’anguria o il melone. La loro azione è drenante ed idratante allo stesso tempo. Vengono spesso impiegati nella lotta alla cellulite, anch’essa malattia causata dal mancato drenaggio corporeo.


2) Asparagi, tra gli ortaggi i drenanti per antonomasia. Infatti contengono enzimi che agevolano i reni nel loro abituale lavoro drenante e di eliminazione delle scorie.


3) Carciofi, al pari degli asparagi agiscono sull’apparato nefritico migliorandone le prestazioni. In aggiunta però hanno anche la capacità di ridurre il tasso di colesterolo cattivo e trigliceridi nel sangue.


4) Thè verde, da assumere preferibilmente a stomaco vuoto. Il principio attivo in questo caso è, strano a dirsi, proprio la caffeina.


5) Aceto di mele. A differenza di molti altri diuretici riesce a riequilibrare i livelli di potassio in circolo nel sangue.


6) Pomodori, depuratori veloci ed efficienti del corpo.


7) Avena, utile per molteplici aspetti, indispensabile nella dieta.


8) Prezzemolo, ma senza eccedere.


9) Mirtilli, dolci, saporiti, drenanti ed ipocalorici; il top!


10) Rafano, diuretico e ricco di vitamina C.


11) Aglio, un diuretico in grado anche di bruciare i grassi, peccato per l’alito…


Inoltre, almeno in fase di drenaggio, bisognerebbe bandire dall’alimentazione cibi eccessivamente dolci o salati.

Si ricordi inoltre che una dieta ricca dei suddetti elementi necessita anche di massicce dosi di acqua; in caso contrario si rischierebbe infatti la disidratazione.

Buona norma in ogni caso è consultare il medico dato che un difetto di drenaggio può essere spia di altri problemi a carico del nostro fisico.

Soltanto su precisa richiesta medica poi potrete ricorrere a farmaci ed integratori utili allo scopo; è bene però non usarli spontaneamente.