I migliori marchi di moda low cost per le donne, la classifica

I migliori marchi di moda low cost per le donne sono meno conosciuti, ma molto richiesti! Dopo avervi parlato dei migliori marchi di moda del 2017 secondo Brand Finance, oggi vi riportiamo la classifica della top ten dei migliori rivenditori di capi economici delle aziende di fashion stilata dalla nota rivista Fashionista premia Madewell! E’ un brand di J. Crew, non ci sono negozi in Italia ma si può fare shopping online, adatto alle donne più giovani e innovative. Medaglia di argento per Everlane. L’azienda americana è nata nel 2010 e al momento non ci sono negozi né in Italia né in Europa. Sul gradino più basso del podio c’è la famosissima Zara. Il popolare e gettonato marchio di abbigliamento e accessori principale del gruppo Inditex ha sede ad Arteixo in Galizia, nel nord della Spagna, ed è stato fondato nel 1975 da Amancio Ortega e sua moglie Rosalia Mera.

Una commessa in un negozio di abbigliamento Madewell – Foto: Instagram

Subito dopo il podio c’è Uniqlo. Il marchio giapponese propone uno stile minimal, essenziale e casual, anche se negli ultimi tempi sta dedicando sempre più spazio ai capi di abbigliamento delle donne musulmane. Quinto posto per J. Crew, che rispetto agli altri marchi è quello più costoso. Al sesto posto c’è & Other Stories. E’ il marchio di H&M più costoso. Settimo posto per Topshop, il marchio londinese fondato nel 1964 a Sheffield. Con questo marchio hanno collaborato tante dive della moda internazionale: da Kylie JennerKate Moss fino a Kendall Jenner. Chiudono la top ten H&M, Urban Outfitters e Cos.