L’asma è una condizione cronica che colpisce le vie respiratorie nei polmoni. Rende le vie respiratorie infiammate e gonfie, causando sintomi come tosse e respiro sibilante. Questo può rendere difficile respirare.

A volte, l’esercizio aerobico può innescare o peggiorare i sintomi correlati all’asma. Quando ciò accade, si chiama asma indotto dall’esercizio o broncocostrizione indotta dall’esercizio (BEI).

Puoi avere la BEI anche se non hai l’asma.

Se hai la BEI, potresti essere riluttante all’allenamento. Ma averlo non significa che dovresti evitare un regolare esercizio fisico. È possibile per le persone con BEI allenarsi con comodità e facilità.

In effetti, un’attività fisica regolare può ridurre i sintomi dell’asma migliorando la salute dei polmoni. La chiave è fare il giusto tipo – e la quantità – di esercizio. Puoi determinare come ti sembra lavorando con un medico.

Esploriamo come l’esercizio fisico influisce sull’asma, insieme alle attività ideali per le persone con questa condizione.

L’esercizio fisico può fermare i sintomi dell’asma?


Alcuni tipi di esercizi possono ridurre o prevenire i sintomi dell’asma. Funzionano rafforzando i polmoni senza peggiorare l’infiammazione.

Nello specifico, queste attività minimizzano i sintomi perché:

Aumenta la resistenza. Nel tempo, l’allenamento può aiutare le vie aeree a sviluppare la tolleranza all’esercizio fisico. Questo rende più facile per i tuoi polmoni svolgere attività che di solito ti rendono tortuoso, come salire le scale.


Ridurre l’infiammazione.

Sebbene l’asma infiamma le vie respiratorie, l’esercizio fisico regolare può effettivamente ridurre l’infiammazione. Funziona riducendo le proteine ​​infiammatorie, migliorando il modo in cui le vie respiratorie rispondono all’esercizio fisico.


Migliora la capacità polmonare.

Più ti alleni, più i polmoni si abituano al consumo di ossigeno. Questo diminuisce la durezza con cui il tuo corpo deve lavorare per respirare quotidianamente.


Rafforzare i muscoli.

Quando i muscoli sono forti, il corpo funziona in modo più efficiente durante le attività quotidiane.


Migliora la forma cardiovascolare.

L’esercizio fisico migliora il condizionamento generale del cuore, migliorando il flusso sanguigno e il rilascio di ossigeno.


Esercizi di respirazione


Oltre all’attività fisica, alcuni esercizi di respirazione possono anche ridurre i sintomi dell’asma. Questi metodi aiutano aprendo le vie aeree, spostando aria fresca nei polmoni e riducendo lo sforzo della respirazione.

Esempi di esercizi di respirazione per l’asma includono:

respirazione diaframmatica
respirazione nasale
respirazione labiale increspata
Tuttavia, è ancora importante assumere i farmaci come indicato. Questo è il modo migliore per controllare i sintomi dell’asma, specialmente durante l’esercizio.

Quali esercizi sono i migliori per le persone con asma?


In generale, i migliori esercizi per l’asma comportano brevi esplosioni di sforzo. Anche le attività delicate e di bassa intensità sono l’ideale. Questi esercizi non sovraccaricano i polmoni, quindi hanno meno probabilità di causare sintomi di asma.

Ognuno è diverso, però. Assicurati di consultare il tuo medico e presta attenzione al tuo corpo.

Puoi provare:

Nuoto
Il nuoto è uno degli esercizi più consigliati per le persone con asma. Rispetto ad altre attività, è meno probabile che causi sintomi correlati all’asma a causa di:

aria calda e umida
bassa esposizione al polline
pressione del fluido sul petto
Nonostante questi benefici, i pool clorurati possono causare sintomi in alcuni individui. Fai attenzione se non conosci la piscina.

A piedi


Come attività a bassa intensità, camminare è un’altra grande scelta. Questa forma di esercizio è delicata sul corpo, il che rende più facile la respirazione.

Per un’esperienza più confortevole, cammina fuori solo quando fa caldo. L’aria secca e fresca può scatenare o peggiorare i sintomi. Puoi anche camminare su un tapis roulant o su una pista al coperto.

Escursionismo


Un’altra opzione è quella di godersi un’escursione delicata. Scegli un sentiero relativamente pianeggiante o con una pendenza lenta e costante.

In caso di allergie, controllare il conteggio dei pollini locali prima dell’escursionismo . Fai un’escursione solo se i livelli di polline sono bassi.

Bicicletta ricreativa


Se hai la BEI, prova a pedalare a passo lento. Questa è un’altra delicata attività che non comporta uno sforzo costante.

Puoi anche fare ciclismo indoor su una cyclette.

Pista e campo a breve distanza


Se desideri correre, opta per attività di corsa a breve distanza come gli sprint .

La corsa a lunga distanza su una pista o fuori può non essere raccomandata nelle persone con asma più incontrollato a causa dello sforzo continuo richiesto.

Sport con brevi esplosioni di attività


I seguenti sport sono appropriati per le persone con asma. Queste attività comportano interruzioni intermittenti, che sono più delicate sui polmoni.

baseball
ginnastica
pallavolo
golf
calcio

Come fai a sapere se si tratta di asma o sei semplicemente fuori forma?


A volte, può essere difficile dire se i sintomi sono causati dall’asma o semplicemente “fuori forma”. In entrambi i casi, i sintomi abituali includono:

mancanza di respiro
oppressione toracica
gola infiammata
mal di stomaco
In genere, questi sintomi iniziano dopo 5-20 minuti di allenamento. Potrebbero continuare per 10-15 minuti dopo l’interruzione dell’allenamento.

È comune avere questi sintomi se sei fuori forma . Se hai la BEI o l’asma, i sintomi saranno significativamente più gravi e probabilmente includeranno tosse e respiro sibilante.

Un altro segno della BEI è la produzione di muco in eccesso. Ciò si verifica a causa dell’infiammazione delle vie aeree e di solito non accadrà a causa di cattive condizioni di fitness.

Altri consigli per l’esercizio con l’asma


Oltre a scegliere attività meno faticose, puoi anche seguire questi suggerimenti per ridurre i sintomi dell’asma:

Usa un inalatore prima dell’esercizio. Il medico può prescrivere un inalatore di salvataggio come trattamento pre-esercizio. Questi farmaci per inalazione rilassano le vie respiratorie, facilitando la respirazione durante l’attività fisica.


Prendi i farmaci per il controllo a lungo termine. Se un inalatore pre-esercizio non gestisce i sintomi, è possibile che le venga somministrato un altro farmaco. Ciò potrebbe includere farmaci orali o inalatori aggiuntivi che riducono l’infiammazione delle vie aeree.


Riscaldati e rinfrescati. Sempre riscaldarsi prima dell’esercizio di lasciare il vostro corpo a regolare. Al termine, interrompere gradualmente l’attività.
Indossa una maschera o una sciarpa. Copriti naso e bocca quando fuori fa freddo. La secchezza dell’aria fresca può stringere le vie respiratorie.


Limita la tua esposizione al polline e all’inquinamento. Se sei allergico al polline, esercitati all’interno quando i livelli di polline sono alti. Soggiorno in aree con un minimo inquinamento atmosferico.


Evita gli sport con attività continua. Pallacanestro, calcio e corsa su lunghe distanze possono essere difficili per i polmoni se l’asma è scarsamente controllato. Evita gli sport praticati al freddo, come lo sci di fondo e l’hockey.


Soprattutto, fare delle pause se necessario.

Dovresti anche chiedere al tuo medico cosa dovresti fare se hai un attacco d’asma durante l’esercizio. Avendo un piano in atto, puoi allenarti con fiducia.

Vantaggi dell’esercizio fisico con asma


Anche se hai l’asma, non dovresti evitare del tutto l’esercizio.

Una regolare attività fisica è essenziale per gestire la salute, migliorare l’energia e ridurre il rischio di malattie croniche. Se hai già una condizione cronica, un esercizio fisico regolare può aiutarti a gestirla.

Questo include l’asma. Con la guida di un medico, un regolare esercizio fisico potrebbe aiutare l’asma:

aumentando la capacità polmonare
promuovendo il flusso di sangue ai polmoni e al cuore
migliorare la resistenza e la resistenza
diminuzione dell’infiammazione delle vie aeree
migliorare la salute generale dei polmoni
Oltre ai farmaci da prescrizione, l’esercizio fisico può aiutarti a ottenere un migliore controllo dei sintomi dell’asma.

Quando vedere un dottore


Se manifesti i seguenti sintomi di asma durante l’esercizio fisico, parla con il tuo medico di base:

dispnea
tosse grave
respirazione difficoltosa
senso di oppressione al petto o dolore
stanchezza insolita
produzione di muco in eccesso
A seconda dei sintomi e dell’anamnesi, probabilmente dovresti vedere un pneumologo o un allergologo-immunologo. Questi professionisti sono specializzati nel trattamento e nella gestione dell’asma.

La linea di fondo


Le persone con asma dovrebbero comunque fare regolarmente esercizio fisico. E con il giusto approccio, l’attività fisica può giovare ai sintomi dell’asma.

L’esercizio fisico aiuta aumentando la capacità polmonare e riducendo l’infiammazione, che migliora la salute generale del polmone.

Nonostante questi benefici, dovresti comunque assumere il medicinale come prescritto. Il medico può determinare l’approccio migliore per l’esercizio in modo sicuro ed efficace.