Vedere cerchi luminosi o anelli attorno a una fonte di luce, come un faro, può essere motivo di preoccupazione. Questi luminosi cerchi di luce attorno a una fonte di luce vengono spesso definiti “aloni”. Gli aloni intorno alle luci vengono spesso notati di notte o quando ci si trova in una stanza scarsamente illuminata.

Gli aloni a volte possono essere una normale risposta alle luci intense. Gli aloni possono anche essere causati dall’uso di occhiali o lenti correttive (lenti a contatto), oppure possono essere un effetto collaterale della chirurgia della cataratta o LASIK.

Tuttavia, se gli aloni appaiono improvvisamente, sono molto fastidiosi, o sono accompagnati da dolore, visione offuscata o altri sintomi, potrebbero essere un sintomo di una grave malattia agli occhi.

Le persone che stanno sviluppando una condizione agli occhi nota come la cataratta, ad esempio, possono iniziare a vedere aloni a causa di cambiamenti nella lente dell’occhio. Gli aloni sono il risultato della diffrazione della luce che entra nell’occhio.

Se vedi degli aloni intorno alle luci, è una buona idea fissare un appuntamento con un oculista o un oculista (oculista) in modo che possano esaminare correttamente i tuoi occhi e scoprire se c’è una causa sottostante.

Le cause


Gli aloni attorno alle luci sono causati dalla diffrazione o dalla flessione della luce che entra negli occhi. Ci sono molte condizioni per gli occhi che possono causare questo accadere. Questi includono:

Cataratta


Una cataratta è un’area nuvolosa che si forma nella lente dell’occhio. Le cataratte si sviluppano lentamente e sono comuni nelle persone anziane. L’oscuramento della lente può causare la diffrazione della luce che penetra nell’occhio, il che significa che si vedranno aloni intorno alle fonti di luce.

Altri sintomi della cataratta includono:

  • visione sfocata
  • difficoltà a vedere di notte
  • maggiore sensibilità all’abbagliamento
  • visione doppia
  • Chirurgia della cataratta


La chirurgia della cataratta comporta la sostituzione della lente torbida con una lente intraoculare personalizzata (IOL). Vedere gli aloni intorno alle luci a volte può essere un effetto collaterale del nuovo obiettivo.

La distrofia di Fuchs


La distrofia di Fuchs è un disturbo dell’occhio che fa gonfiare lo strato trasparente sulla parte anteriore dell’occhio (cornea). Le anormalità nella cornea possono far sì che qualcuno con la distrofia di Fuchs veda aloni intorno alle luci.

Altri sintomi includono:

  • sensibilità alla luce
  • visione offuscata
  • gonfiore
  • difficoltà a guidare di notte
  • disagio agli occhi


La distrofia di Fuchs è solitamente ereditata e i sintomi non appaiono di solito fino a quando le persone non raggiungono i 50 o 60 anni.

Glaucoma


Il glaucoma è una condizione causata dal danno del nervo ottico correlato all’elevata pressione nel fluido circolante nella parte anteriore dell’occhio. Il glaucoma è uncausa principale Fonte attendibile di cecità negli Stati Uniti.

Un tipo di glaucoma noto come glaucoma ad angolo acuto è considerato un’emergenza medica. I sintomi del glaucoma acuto di solito compaiono all’improvviso. Se all’improvviso inizi a vedere aloni o anelli colorati intorno alle luci, potrebbe essere un segno di glaucoma acuto.

Altri sintomi includono

  • visione offuscata
  • dolore agli occhi e arrossamento
  • nausea
  • vomito
  • mal di testa
  • debolezza


Consultare un medico immediatamente se si dispone di uno qualsiasi di questi sintomi.

Kerataconus


Il cheratacono si verifica quando la cornea si assottiglia progressivamente e provoca un rigonfiamento a forma di cono che si sviluppa sull’occhio. Ciò si traduce in problemi alla vista e può farti vedere aloni intorno alle luci. La causa del cheratacono non è nota.

Altri segni e sintomi del cheratocono includono:

  • visione offuscata
  • frequenti cambiamenti nella prescrizione del vetro dell’occhio
  • sensibilità alla luce
  • difficoltà a guidare di notte
  • irritazione o dolore agli occhi
  • fotocheratite


È possibile che i tuoi occhi si scottino dal sole se sono esposti a troppa luce ultravioletta (UV) del sole. Oltre a vedere gli aloni intorno alle luci, i sintomi più comuni degli occhi bruciati dal sole o delle fotocheratiti includono:

  • dolore, bruciore e una sensazione grintosa negli occhi
  • sensibilità alla luce
  • mal di testa
  • visione offuscata


Questi sintomi di solito vanno via da soli entro un giorno o due. Consultare un medico se non si placano o se il dolore è grave.

Chirurgia LASIK


Alcune procedure correttive, come la chirurgia LASIK (laser in-situ keratomileusis), possono anche causare aloni come effetto collaterale. Gli aloni di solito durano solo poche settimane dopo l’intervento. I tipi più moderni di LASIK hanno meno probabilità di causare questo effetto collaterale.

Emicrania oculare


Un’emicrania oculare è un raro tipo di emicrania che causa disturbi visivi . Insieme a un forte mal di testa, le persone che soffrono di emicrania oculare possono vedere luci lampeggianti o scintillanti, linee a zigzag e aloni intorno alle luci.

Indossare occhiali o lenti a contatto


Indossare lenti correttive, come occhiali e lenti a contatto, può anche causare un effetto alone quando si guarda una fonte luminosa di luce. I ricercatori stanno lavorando allo sviluppo di lenti a contatto e intraoculari che riducano al minimo l’effetto alone.

Occhi asciutti


Quando la superficie dell’occhio è troppo secca, può diventare irregolare e la luce che entra nell’occhio può disperdersi. Questo può farti vedere aloni intorno alle luci, specialmente di notte.

I sintomi dell’occhio secco includono:

  • pungente
  • ardente
  • dolore
  • arrossamento degli occhi


I sintomi sono spesso peggiorati dalla lettura, dall’uso di un computer o dall’essere in un ambiente secco per un lungo periodo di tempo.

Trattamenti


Il trattamento dipenderà dalla causa sottostante di vedere gli aloni intorno alle luci.

Emicrania: la visione di aloni come conseguenza dell’emicrania si risolve solitamente quando l’emicrania si allontana. Se ha frequenti emicranie, un medico può prescrivere farmaci per prevenire future emicranie come fremanezumab ( Ajovy ) o galcanezumab ( Emgality ).


Cataratta: di solito peggiorano nel tempo, ma non sono considerate un’emergenza medica. La chirurgia della cataratta deve essere eseguita ad un certo punto per prevenire la perdita della vista. Questo intervento prevede la sostituzione della lente torbida con una lente intraoculare personalizzata (IOL). La chirurgia per rimuovere la cataratta è una procedura molto comune ed è altamente efficace.


Glaucoma: il trattamento per il glaucoma acuto prevede un intervento chirurgico al laser per creare una nuova apertura nell’iride per consentire un maggiore movimento dei liquidi.


Distrofia di Fuchs: questo può anche essere trattato con un intervento chirurgico per sostituire lo strato interno della cornea o per trapiantare la cornea con uno sano da un donatore.


Cheratocono: può essere gestito con lenti a contatto rigide a gas permeabili (RGP). Nei casi più gravi, può essere necessario un trapianto di cornea .


LASIK: Se hai avuto recentemente un intervento LASIK, indossa occhiali da sole quando fuori per ridurre la gravità degli aloni.


Occhi bruciati dal sole : se i tuoi occhi sono bruciati dal sole, prova a mettere una salvietta imbevuta di acqua fredda sugli occhi chiusi e prendi un antidolorifico da banco (OTC). Indossa occhiali da sole e un cappello quando esci. Lacrime artificiali prive di conservanti possono aiutare a dare sollievo dal dolore e dal bruciore.


Prevenzione


I disturbi dell’occhio, come la cataratta, non possono sempre essere prevenuti, ma puoi prendere provvedimenti per ritardare la loro progressione. Alcuni modi per mantenere gli occhi sani e prevenire disturbi agli occhi che potrebbero farti vedere aloni intorno alle luci includono i seguenti suggerimenti:

  • Proteggi i tuoi occhi dalle radiazioni ultraviolette (UV) stando fuori dal sole, indossando un cappello o indossando occhiali da sole con protezione UV.
  • Se hai il diabete, assicurati di controllare i livelli di zucchero nel sangue.
  • Mangiare una dieta è ricca di vitamina C, vitamina A e carotenoidi; questi possono essere trovati in verdure a foglia verde, come spinaci e cavoli.
  • Mantenere un peso sano.
  • Evitare l’eccesso di alcol.
  • Smettere di fumare.


Per prevenire diversi disturbi dell’occhio associati alla visione di aloni intorno alle luci, è importante sottoporsi regolarmente a esami oculistici , specialmente dopo aver compiuto 40 anni.

Quando vedere un dottore


Se inizi a notare gli aloni intorno alle luci, è una buona idea fissare un appuntamento con un oculista per un controllo regolare per accertarti di non sviluppare alcun disturbo agli occhi.

Se stai riscontrando uno dei seguenti sintomi, consulta un oculista il prima possibile:

  • eventuali cambiamenti improvvisi della vista
  • improvvisamente vedendo macchie e volatili nel tuo campo visivo
  • visione offuscata
  • dolore all’occhio
  • visione doppia
  • improvviso punto cieco da un occhio
  • visione oscura
  • campo visivo ristretto improvviso
  • scarsa visione notturna
  • occhi secchi, rossi e pruriginosi


Un intervento tempestivo è essenziale per evitare la perdita permanente della vista per il glaucoma acuto, quindi non ritardare l’appuntamento.

Conclusioni


Vedere aloni intorno alle luci potrebbe significare che stai sviluppando un grave disturbo agli occhi come la cataratta o il glaucoma. Occasionalmente, vedere gli aloni intorno alle luci è un effetto collaterale della chirurgia LASIK, della chirurgia della cataratta o dall’uso di occhiali o lenti a contatto.

Avere un esame oculistico regolare è il modo migliore per prevenire o gestire i problemi di vista, soprattutto quando si invecchia.

Se non hai avuto un esame della vista in più di un anno, o se improvvisamente noti cambiamenti di visione come aloni intorno a luci o forte abbagliamento durante il giorno, pianifica una visita con un oculista per un controllo.