Alcune persone usano il termine “intestino pigro” per indicare la digestione rallentata. La digestione rallentata è un sintomo di una condizione piuttosto che una condizione in sé.

Una persona che ha rallentato la digestione può manifestare altri sintomi, come movimenti intestinali rari, costipazione e tensione.

Continua a leggere per scoprire le cause di un intestino pigro e gli altri sintomi che possono accompagnarlo. Descriviamo anche varie opzioni di trattamento che potrebbero aiutare la corretta digestione e alleviare i sintomi.

Che cos’è un intestino pigro, ed è una cosa reale?


Un intestino pigro non è un disturbo medico diagnosticabile. Tuttavia, molte persone usano questo termine per indicare una digestione rallentata.

La digestione rallentata provoca movimenti intestinali rari, che i medici chiamano costipazione di transito lento (STC).

Le persone con STC hanno feci molto dure. Le feci dure sono più difficili da superare e possono quindi portare a complicazioni come emorroidi e movimenti intestinali dolorosi .

Alcune persone sviluppano digestione rallentata dopo un uso prolungato di lassativi stimolanti . Alcuni esempi di questi farmaci includono:

olio di ricino
senna
bisacodyl
I lassativi stimolanti stimolano la peristalsi, una serie di contrazioni muscolari che il corpo utilizza per spostare il cibo attraverso il tratto digestivo. Nel tempo, il corpo può diventare dipendente da questa stimolazione e può sviluppare una peristalsi più lenta o meno efficace.

Tuttavia, alcune persone potrebbero sentire la necessità di usare lassativi stimolanti. In tal caso, è importante utilizzare il dosaggio più basso possibile e fare affidamento sul farmaco solo per un breve periodo.

Sintomi


I seguenti sintomi possono accompagnare una digestione rallentata:

sentire l’impulso di avere un movimento intestinale solo molto di rado
avere un movimento intestinale meno di alcune volte a settimana
passando meno feci del normale
gonfiore e dolore addominale
nausea


Le cause


Esistono diverse potenziali cause di digestione rallentata e STC. Loro includono:

Uso lassativo: le persone che usano lassativi stimolanti per periodi prolungati possono avere difficoltà a far passare le feci senza di loro.
Farmaci e droghe: alcuni farmaci, inclusi gli oppioidi, possono rallentare la digestione e causare stitichezza.


Consumo di fibre: mangiare più fibre può aiutare ad alleviare molte forme di costipazione, ma troppo puòpeggiorare STC Trusted Source. La fibra aumenta la quantità di feci nel retto, il che non è utile per una persona con STC, che non è in grado di passare le feci frequentemente ed efficacemente.


Blocco fisico: una crescita o un altro blocco fisico all’interno del tratto digestivo possono rallentare la digestione.


Sindrome dell’intestino irritabile (IBS): l’ IBS causa costipazione, gas, diarrea e altri problemi digestivi. I medici non comprendono appieno le cause dell’IBS. Tuttavia, i ricercatori hanno dimostrato che le persone con IBS tendono ad avere livelli aumentati di sensibilità nell’intestino.


Malattia tiroidea: alcune persone con tiroide ipoattiva o ipotiroidismo , manifestano costipazione cronica e digestione rallentata.


Danni ai nervi : danni ai vari nervi del tratto digestivo possono rallentare la digestione, causando sintomi di STC. Anche le lesioni neurologiche, come il midollo spinale o le lesioni cerebrali traumatiche , possono rallentare la digestione.


La digestione rallentata non è l’unica causa di costipazione. Alcune altre potenziali cause includono:

abitudini intestinali malsane, come ritardare i movimenti intestinali


emorroidi
danno ai muscoli anali
disfunzione del pavimento pelvico
disturbi dello sviluppo
demenza


Diagnosi


Un intestino pigro è un sintomo e non una condizione medica diagnosticabile. Come tale, una persona che sperimenta una digestione rallentata dovrebbe consultare il proprio medico per una diagnosi.

I rimedi tradizionali per la costipazione, come mangiare più fibre o bere più acqua, potrebbero non funzionare per STC. Pertanto, è importante che un medico riceva informazioni dettagliate e accurate sui sintomi e sull’anamnesi di una persona. Queste informazioni li aiuteranno a fare una diagnosi accurata.

Un medico può anche eseguire un esame fisico per verificare eventuali anomalie nel retto e nell’ano. Alcuni medici possono valutare la salute dei muscoli del pavimento pelvico.

Possono anche utilizzare test diagnostici e procedure, come una colonscopia , per rilevare eventuali anomalie nel tratto digestivo.

Trattamento


Il trattamento per la digestione rallentata e STC dipende dalla causa specifica.

A volte, un medico potrebbe non essere in grado di identificare un motivo medico per digestione lenta o STC. In questo caso, può essere utile per l’individuo tenere un registro dei loro sintomi mentre provano diversi trattamenti.

Alcuni potenziali trattamenti per la digestione rallentata e STC includono quelli di seguito.

Valutazione dell’assunzione di fibre


L’aumento significativo della quantità di fibre nella dieta può peggiorare la STC. Tuttavia, l’assunzione di fibre molto basse può rendere le feci dure e difficili da superare.

Una persona dovrebbe chiedere consiglio al proprio medico per quanto riguarda il livello di assunzione di fibre adatto a loro.

Ridurre l’uso di lassativi stimolanti
Le persone con STC possono scoprire che i lassativi stimolanti peggiorano i loro sintomi. Dovrebbero ridurre l’uso di questi lassativi e parlare con il proprio medico di trattamenti alternativi.

clisteri
Un clistere è una procedura che prevede il lavaggio delle viscere mediante iniezione di liquido attraverso il retto.

Un clistere può aiutare una persona ad avere un movimento intestinale. Tuttavia, è importante parlare con un medico dell’uso a lungo termine di questo trattamento.

Riqualificazione intestinale


La riqualificazione intestinale è un trattamento comportamentale per i disturbi intestinali come lo STC. Alcune terapie di allenamento intestinale usano il biofeedback per aiutare una persona a riqualificare le proprie viscere per svuotare regolarmente.

Esistono diversi metodi per fornire biofeedback. Un metodo prevede il posizionamento di elettrodi sull’intestino per consentire alla persona di vedere o ascoltare l’attività dei muscoli intestinali. Una persona può quindi utilizzare questo feedback per comprendere meglio i movimenti intestinali e riqualificare i muscoli.

Chirurgia


In casi molto rari ed estremi di movimenti intestinali lenti o inadeguati, un medico può raccomandare un intervento chirurgico per installare una sacca per colostomia . Una borsa per colostomia èfonte generalmente affidabileappropriato solo per le persone che hanno grave costipazione e incontinenza fecale a causa di un disturbo neurologico di base.

Stimolazione elettrica interferenziale


La stimolazione elettrica interferenziale utilizza correnti elettriche indolori per aumentare la velocità di digestione e migliorare il funzionamento dei nervi nel tratto digestivo. Potrebbe essere un’alternativa efficace alla chirurgia.


Sommario


Le persone a volte usano il termine intestino pigro per riferirsi a digestione rallentata.

La digestione rallentata provoca movimenti intestinali rari o costipazione di transito lenta, che può causare feci dure, dolore addominale e movimenti dolorosi dell’intestino.

Esistono molte potenziali cause di digestione rallentata, alcune delle quali sono fattori di stile di vita relativamente facili da modificare. A volte, la digestione rallentata è il risultato di una condizione medica di base che richiede un trattamento adeguato.

Le persone che manifestano sintomi di costipazione del transito lento dovrebbero consultare un medico per una diagnosi.