Modella italiana mette all’asta la verginità per pagarsi gli studi

Modella italiana di 18 anni ha messo all’asta la verginità per pagarsi gli studi di Economia all’Università di Cambridge e per comprare una casa. Nicole ha dichiarato al tabloid inglese Sun: «Quando avevo 16 anni mi resi conto che la verginità era un bene prezioso».

Nicole fa parte della Elite Models VIP, una società di escort internazionale, che ha tra le sue offerte 5 modelle vergini. Tra le 5 giovani modelle, tutte esaminate da medici indipendenti, Nicole è quella che attira la maggiore attenzione con l’offerta più alta: c’è chi ha offerto 1 milione di euro per una notte. Il sito ha promesso che il vincitore potrà far esaminare la ragazza da un medico di propria scelta.

Perché ha preso questa decisione di mettere all’asta la verginità? «Al tempo stavo con un uomo molto più vecchio di me – ha dichiarato Nicole – che diceva di adorarmi, ma io decisi che mi sarei concessa solo all’uomo che amavo, quello con cui mi sarei sposata. Lui mi diceva che sarebbe stato con me tutta la vita, che avremmo avuto una famiglia insieme, ma io avevo solo 16 anni e mi sono un po’ spaventata. Così decisi di farla finita con lui e di studiare per laurearmi. Per frequentare Cambridge – ha continuato la modella italiana -, però, ci vuole un sacco di soldi e così cominciai a cercare online per modi di finanziare gli studi. Trovai presto annunci di ragazze che vendevano la verginità. Una di loro aveva realizzato 3.5 milioni di euro. Decisi che avrei fatto così anch’io, al compimento dei 18 anni. Vorrei totalizzare il massimo per aiutare anche mia sorella e la mia famiglia e comprare una casa ai miei genitori».