Maria Grazia Chiuri di Dior lancia un monito contro le modelle troppo magre

Maria Grazia Chiuri di Dior ha lanciato un monito contro le modelle troppo magre durante una sfilata a Parigi ispirata dall’ex modella e artista femminista Niki de Saint Phalle. La prima donna a guidare la parte creativa del marchio in 69 anni di storia ha involontariamente apprezzato la nuova linea dettata dai due colossi Kering e LVMH che hanno siglato un accordo molto importante e significativo per tutelare la salute delle giovani star delle passerelle.

Modella magra – Foto: Pixabay.com

La direttrice artistica di Dior ha spiegato: “Ero così felice di iniziare a lavorare nella moda quando non c’erano molte informazioni sulla moda. Vivevo la moda in un modo più giocoso, non con l’idea di una modella, ma più giocando con gli abiti, creando il vostro look. Credo che dobbiamo tornare a parlare in questo modo, in particolare per le nuove generazioni”.

Maria Grazia Chiuri ha poi sottolineato: “Alcune modelle sono davvero magre, perché c’è una generazione che è cresciuta con l’idea che per essere modelle bisogna essere magre. Ma onestamente ci sono alcune modelle che sono magre in modo naturale, perché sono nate così”.