Iomikoe Johnson, la modella nera sta diventando bianca

Iomikoe Johnson è una modella americana di colore di 37 anni, che per via di una forma di vitiligine sta perdendo pezzi di pelle nera. Ha scoperto questa malattia cutanea a eziologia ignota caratterizzata da chiazze biancastre e depigmentate nel 2005. Inizialmente non l’ha preso affatto bene. Temeva che fosse un tumore. Si vergognava della sua pelle e aveva anche paura ad uscire di casa.

Iomikoe Johnson – Foto: Twitter

La modella statunitense trascorreva un’ora al giorno per coprire di nero le parti diventate bianche… Ha poi cambiato atteggiamento e posizione nei confronti della malattia, quando sua nonna le ha fatto capire che non c’è niente di male ad avere due colori.

Ha poi conosciuto l’uomo della sua vita ed è diventata mamma di 4 bambini. Il fatto di avere due pigmentazioni diverse diventa il suo punto di forza e le spalanca le porte del mondo della moda. Il bianco si fa via via predominante e oggi è fiera della sua pelle.

“La bellezza va oltre il colore della pelle – ha detto Iomikoe – Voglio che la gente veda la mia arte. Sono arte che cammina, arte umana”.

Una storia davvero molto importante e significativa, che ha fatto rapidamente il giro del mondo e del web!